Superbike: podio per Guintoli e Smrz, grande prova di Effenbert Liberty Racing negli Usa

Fantastici risultati per l’Effenbert Liberty Racing alla gara del 30 maggio nello Utah, Stati Uniti. Nonostante condizioni climatiche sfavorevoli, che hanno condizionato i giorni di prova e reso quasi impossibile il warm-up (c’era la neve alta e un vento freddissimo), le performance della gara sono state eccellenti e la squadra ha raggiunto il podio con entrambi i piloti. Jakub Smrz e Sylvain Guintoli sono arrivati rispettivamente secondo e terzo in gara uno, nella quale hanno dato dimostrazione di notevole abilità. Guintoli ha conquistato le prime posizioni sin dai primi giri, mentre per Smrz si è trattato di una rimonta più faticosa che lo ha poi visto visto compiere dei giri via via sempre più coinvolgenti. I due compagni di squadra, si sono contesi il traguardo in un emozionante duello che li ha spinti a vincere la gara, sopravanzati soltanto da Carlos Checa che ha corso in una delle sue piste preferite.

Complicata, invece, si è rivelata la gara due, che ha dato comunque delle buone soddisfazioni. La colpa è stata di una partenza che non aveva la grinta del mattino e il calo di grip della ruota posteriore, che hanno costretto i due piloti a giocare in difesa e a non avere la giusta aggressività nei sorpassi. Guintoli dal 12° posto è riuscito a passare al 7° dopo una lunga lotta con Melandri e Fabrizio, con Smrz subito alle sue spalle.

Tirando le somme, quindi, la Effenbert Liberty Racing ha dato grande prova di sé e lo ha dimostrato sia con gli egregi risultati di gara 1 sia con il punteggio finale, perchè in questa gara il Team ha raggiunto il maggior numero di punti (53), ha posizionato i suoi piloti tra i primi dieci della classifica mondiale e risulta al quinto posto per numero di punti conquistati complessivamente squadra (127), sopravanzato al momento solo da Yamaha, Aprilia, Ducati Althea e BmW. E c’è da ben sperare, dal momento che il team ha dovuto fare i conti con l’infortunio di Guintoli (nella prima tappa di campionato in Australia), che invece ora si è rimesso quasi completamente. Quindi la competizione è appena cominciata. Prossima avventura: Misano, in Romagna.

Ed ecco a caldo i commenti dei due campioni:

Jakub Smrz: «Sono estremamente soddisfatto dell’andamento della giornata. Il team ha fatto un grande lavoro mettendomi a disposizione un’ottima moto che mi ha consentito di raggiungere il secondo podio della stagione. Purtroppo in gara due ho avuto dei problemi alla ruota posteriore che non mi hanno consentito di spingere come avrei voluto. Analizzeremo con attenzione questo problema, restano comunque i risultati positivi. Ora andiamo a Misano, circuito che mi piace molto e dove ho realizzato anche una Superpole, in cui conto di migliorare ancora».

Sylvain Guintoli: «Sono felicissimo di aver raggiunto il primo podio della mia carriera in Superbike, sono molto contento di averlo raggiunto con questa moto e con questo team, avrei potuto farlo anche prima, senza la brutta caduta in Australia che mi ha condizionato per alcune gare. Ora le mie condizioni fisiche sono quasi ottimali ed i risultati si sono visti immediatamente. Ringrazio tutti quanti per l’ottimo lavoro svolto, sono dispiaciuto per non essere stato più veloce in gara 2, ma come è successo anche a Jakub, la gomma posteriore mi dava la sensazione di avere meno grip. Mi aspetto prestazioni interessanti anche per le prossime gare, già a cominciare da Misano che è sicuramente un circuito adatto alla nostra moto».

(Katia Montresor)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google