Radicova: Slovacchia ora modello di trasparenza in Europa per i contratti pubblici

La Slovacchia sta diventando un modello per altri Paesi con le misure adottate dal nuovo Governo per assicurare una maggiore trasparenza nei confronti della Pubblica amministrazione, ha detto il Primo Ministro Iveta Radicova (SDKU-DS) durante un‘interrogazione parlamentare giovedi scorso. Secondo lei, i provvedimenti hanno goduto di molto credito internazionale. «Abbiamo migliorato il Registro centrale degli appalti pubblici e introdotto norme chiare sulla distribuzione dei sussidi. La modifica della legge sugli appalti pubblici ha introdotto l’obbligatorietà delle aste elettroniche. Stiamo risparmiando centinaia di milioni di euro», ha detto la Radicova, che ha sottolineato l’impossibilità di indire appalti pubblici senza asta per le commissioni che hanno un valore sopra il limite stabilito dalla legge. «E a partire da gennaio 2012 diverrà obbligatorio anche per i contratti sotto il limite».

La nuova normativa, in vigore dal 1° marzo di quest’anno, prevede aste online per le forniture di beni, ma anche prestazione di servizi e lavori di costruzione se è possibile stabilirne esattamente i requisiti tecnici, per importi superiori a 133.000 euro.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.