A Bratislava la firma per l‘Autorità europea di controllo aereo del “Single European Sky”

I rappresentanti delle aviazioni di Slovacchia, Austria, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria e Slovenia – gli Stati che fanno parte del blocco funzionale di Spazio Aereo dell’Europa centrale (FAB CE) – hanno firmato ieri a Bratislava un trattato sulla cooperazione tra gli organi nazionali di vigilanza competenti per la sorveglianza dei servizi di navigazione aerea in Europa.

Con la firma del trattato tra le Autorità nazionali di controllo (NSA), i singoli paesi assicureranno la nascita di una nuova Commissione di coordinamento delle autorità nazionali di controllo che soddisfi i compiti derivanti dal trattato che istituisce la FAB CE. In base a tale documento, la Slovacchia prenderà parte all’iniziativa “Cielo unico europeo”, il cui scopo è di rendere la navigazione aerea più efficace in termini di sicurezza, spesa, capacità di volo e stabilità ambientale.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.