Hedviga Malinova denuncia l’ex Ministro Robert Kalinak per diffamazione

Hedviga Malinova, la ragazza slovacca di etnia ungherese presunta vittima di un attacco di due sconosciuti skinheads a Nitra nel 2006 per averla sentita parlare ungherese al cellulare, ha presentato una querela contro l’ex Ministro degli Interni Roberto Kalinak (ora deputato all‘opposizione di Smer-SD), ha riferito il quotidiano in lingua ungherese Uj Szo. La Malinova, che ora porta il cognome Zakova essendosi nel frattempo sposata, ha citato in giudizio Kalinak per diffamazione. L’ex Ministro l’ha infatti definita bugiarda in un’intervista al quotidiano Sme.

La Malinova ha anche contestato un recente rapporto che suggerisce che, secondo l’ultimo parere del medico esperto di medicina legale Peter Labas, lei non è stata assolutamente picchiata. Labas ha però rifiutato di rivelare i dettagli del documento, che dovrebbe anche affermare che la Malinova ha un problemi specifico con la coagulazione del sangue. Lei sostiene che questo è falso, e che lo può provare  con esami di laboratorio.

Kalinak insiste ad affermare che l’attacco alla Malinova non è mai avvenuto. In un’intervista a Sme, Kalinak la definisce „bugiarda compulsiva“, aggiungendo che sta soltanto aspettando la chiusura dell’inchiesta (attualmente nelle mani dell’Ufficio del Procuratore generale), per poter finalmente commentare i dettagli dell‘intero caso.

L’inchiesta sull’attacco alla ragazza fu interrotta poco dopo che i media hanno cominciato ad interessarsene, e Kalinak da sempre ha sostenuto che non c’era stata nessuna aggressione e che la Malinova aveva inventato tutta la storia. La Malinova in seguito è stata poi accusata di falsa testimonianza.

Per garantire la sua onestà riguardo al caso, Robert Kalinak si dice pronto a sottoporsi ad un test della macchina della verità. Lo ha detto all’agenzia Tasr, confermando di essere disponibile a testimoniare in tribunale e parlare di tutte le circostanze ed i dettagli del caso. «Ma dubito che l’altra parte (la parte lesa) farebbe lo stesso», ha detto, aggiungendo che conferma tutto quello che ha detto nell’intervista.

Le indagini sul caso di Hedviga Malinova sono criticate da circa il 50% degli slovacchi, come è risultato da un sondaggio condotto lo scorso novembre dall’Istituto Affari Pubblici (IVO). Il 21% degli intervistati, invece, dissero di essere soddisfatti di come caso era gestito, mentre un altro 29% affermò di non essere interessato o di non avere commenti.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google