I produttori di formaggio Bryndza lanciano petizione per salvaguardia del prodotto

Una petizione volta a salvaguardare il formaggio di pecora slovacco  „bryndza“ è stata firmata da quasi tutti i partecipanti alla “Domenica della Pastorizia” che si  è tenuta domenica nel Museo all’aperto di Pribylina (regione di Zilina). L’iniziativa è la risposta ad una proposta di modifica del codice con cui i prodotti alimentari contenenti meno del 51% di formaggio di pecora possono utilizzare la dicitura bryndza sul formaggio da loro prodotto.

Il capo dell’Associazione Produttori di Bryndza, Jan Kerestes, ha sottolineato che la petizione è un modo per informazione le autorità competenti, nonché per far sapere al pubblico in generale, che esiste una minaccia reale che comporterebbe l’importazione illimitata di aspiranti bryndza di qualità inferiore.

Questo innescherebbe una caduta della domanda per i formaggi di pecora e latte e, inoltre, avrebbe un impatto sull‘attività pastorizia. Kerestes ha  anche evidenziato ciò che lui chiama la caratteristica innegabile del bryndza:  un probiotico straordinariamente sano.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google