Slovenske Elektrarne: nuovi simulatori per la formazione del personale delle centrali atomiche

La società francese Corys ha vinto un contratto con il produttore di energia elettrica Slovenske Elektrarne (SE) del valore di diversi milioni di euro per la ristrutturazione di simulatori per la formazione del personale nella prima e seconda unità della centrale nucleare di Mochovce e nell’impianto nucleare V2 di Jaslovske Bohunice. I progetti sono già iniziati con incontri introduttivi nei due centri di formazione, e dovrebbero essere completati entro l‘agosto 2012 a Mochovce e nell‘aprile 2013 a Bohunice, come da informazioni diffuse dala società francese. Partner di Corys in Slovacchia è anche l’azienda VUJE che fornirà supporto ai progetti. «Siamo felici che Slovenske Elektrarne ci abbia selezionati. È un cliente molto sofisticato e per questo la sua scelta di Corys ci fa particolare piacere. Lavoreremo per un progetto importante, che porterà Slovenske Elektrarne a possedere due dei simulatori di formazione per centrali nucleari più avanzati nel mondo», ha detto il vicepresidente della divisione Power Simulation di Corys, Pascal Gain.

(Fonte Sario)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.