Miklos non è sicuro che la Slovacchia abbia bisogno di una flotta supersonica

Il Ministro delle Finanze Ivan Miklos giovedì ha ponderato in Parlamento se la Slovacchia abbia realmente bisogno o meno di una forza aeronautica supersonica. «Mi sto chiedendo, non proponendo: noi abbiamo veramente bisogno di una flotta aeronautica supersonica, quando siamo un paese così piccolo e membro della NATO? Non sarebbe meglio per noi specializzarci in aree dove diamo il nostro meglio ad esempio addestrando genieri, personale specializzato in contromisure per attacchi chimici e le unità di sminamento?» si è domandato pubblicamente il Ministro Miklos durante il question time parlamentare.

«Noi non disponiamo di sufficiente denaro per un training intensivo per i piloti destinati a velivoli supersonici, inclusi gli astronomici costi d’investimento e i costi operativi per l’acquisto dei suddetti jet», ha sottolineato Miklos aggiungendo che una delle ragioni nell‘unirsi alla NATO era la prospettiva di non dover mantenere operative tutte le parti dell’esercito.

Miklos ha detto di voler trovare maniere più efficienti su come l’esercito potrebbe funzionare. «La mia priorità in primo luogo e, in particolare, ciò di cui mi sento responsabile è la buona salute delle finanze pubbliche«, ha aggiunto.

(Fonte: tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.