Costruttori cinesi intendono investire in Slovacchia

Quattro giganti cinesi delle costruzioni sono interessati a investire in Slovacchia, ha detto l’Ambasciatore cinese Chen Jianfu alla TASR ieri. Le Quattro aziende, tutte nel campo delle costruzioni, sono la Beijing Urban Construction, la China Road and Bridge Corporation, la Shanghai Construction Group, e la China Railway Group. Considerato l’interesse per progetti di larga scala e finanziariamente “pesanti”, le trattative – dice Chen – non sono semplici. «Non ci si può dunque attendere che le pratiche abbiano sviluppi immediati, ma sono in corso», ha detto l’Ambasciatore. Il portavoce del Ministero dell’Economia Branislav Zvara avrebbe escluso comunque che ci siano al momento contatti tra le aziende e il Ministero.

Secondo Chen, le aziende cinesi vedono un grande potenziale nella Slovachia e nella sua industria delle costruzioni. «Molto dipenderà dagli sviluppi dell’economia slovacca, ci devono essere le condizioni giuste per investire» ha detto. Entrando nel dettaglio, Chen ha specificato che i progetti ai quali i cinesi sono interessati sono in particolare le “buone opportunità” di partnership pubblico-private (PPP), ma sarà importante che entrambe le parti (lo Stato e le aziende) ne abbiano benefici.

Come per molti altri paesi, la Slovacchia ha una bilancia commerciale in rosso con la Cina, l’import è di circa 2,25 miliardi di euro, mentre l’export verso il paese asiatico si ferma a 551 milioni. Chen ha affermato che la differenza si sta assotigliando, anche se lo sbilancio è ancora importante.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.