Un giugno ricco di eventi di cultura italiana in Slovacchia

Il festival “Giugno Culturale Italiano” esordirà il mese prossimo con un ventaglio di concerti, mostre, proiezioni cinematografiche e performance teatrali a Bratislava, Poprad (regione di Presov), Trencianske Teplice (regione di Zilina) e Zvolen (regione di Banska Bystrica). Un totale di 19 eventi che celebreranno i 150 anni dell’unità d’Italia avranno luogo sotto il patrocinio del Ministro degli Affari Esteri Mikulas Dzurinda, Ministro della Cultura Daniel Krajcer, sindaco di Bratislava Milan Ftacnik, sindaco di Trnava Vladimir Butko e sindaco di Poprad Anton Danko. «La mia missione principale è avvicinare la cultura italiana agli slovacchi e viceversa. Per questo dopo aver assunto l’incarico nel giugno 2009 ho dato vita al Festival di Giugno», ha dichiarato mercoledì S.E. l’Ambasciatore d’Italia Brunella Borzi Cornacchia.

Gli eventi nella capitale si terranno in diversi spazi e momenti. Il primo giugno, l’edificio della terrazza occidentale del Castello di Bratislava ospiterà una mostra dell’artista grafico Nicolo D’Alessandro, mentre il Palazzo Primaziale nel pomeriggio allieterà i visitatori con un concerto. La banda militare italiana di ottoni dei Bersaglieri e altri musicisti, tra cui anche cantanti d’opera, si esibiranno in piazza Hviezdoslav. E ancora l’atrio del Ministero della Cultura sarà la cornice di un allestimento composto di scenari e costumi provenienti dalla più famose opere di Giuseppe Verdi. Il Museo Nazionale Slovacco esporrà i resti archeologici della città di Aquileia (fondata nel 181 a.C.), mentre il Palazzo Primaziale esibirà i giardini pensili e la riserva naturale di Alviano. L’Istituto Italiano di Cultura proietterà sei pellicole sul tema dell’emigrazione italiana, provenienti dal Museo dell’Emigrazione.

(Fonte: Tasr)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.