Più di 100 commissari di censimento si dimettono a Petrzalka

Più di 100 commissari di censimento hanno rassegnato le proprie dimissioni durante il censimento ancora in corso nel maggiore distretto di Bratislava, Petrzalka, in reazione agli effetti emotivi che hanno riscontrato fra i cittadini rimasti delusi dalle recenti notizie sul censimento, ha dichiarato mercoledì l’addetto stampa dell’autorità locale di Petrzalka, Maria Grebenova-Laczova.

«Le chiacchiere sui media circa la mancanza di anonimato e sul numero d’identificazione hanno portato a un alto turn over di persone disposte a partecipare all’incarico di commissario di censimento. Vedo l’intera discussione come una grossa manifestazione d’irresponsabilità che coinvolge il Ministero degli Interni, l’Ufficio di Statistica e l’Ufficio per la protezione dei dati», ha detto il sindaco di Petrzalka, Vladimir Bajan.

Il consiglio locale di Petrzalka è riuscito comunque a trovare dei sostituti per i commissari che si erano dimessi, ha concluso la portavoce.

(Fonte: Tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.