INESS: la forte crescita economica in Slovacchia non è garanzia di equilibrio di bilancio

La convinzione che la rapida crescita economica porterà anche un pareggio del bilancio statale non può essere giustificata, ha scritto l‘analista Radovan Durana dell’istituto INESS in una relazione per l’Istituto europeo di ricerca per i problemi economici e le questioni fiscali. «Questo scenario è problematico prima di tutto in termini di livello generale di tassazione, che non permetterà una rapida crescita, e in secondo luogo perché gli stantard s concordati a livello sociale conducono ad uno stato sociale costoso, con spese statali in aumento, almeno allo stesso ritmo dell’economia nel suo complesso», ha scritto Durana nel rapporto sulla tassazione in Europa 2010.

Il gettito fiscale, anche grazie alla crescita economica, dovrebbe aumentare dell‘11% in Slovacchia nel 2011, ha scritto Durana. In una prospettiva a lungo termine, tuttavia, il Governo deve affrontare una sfida: «Solo l’adozione di riforme strutturali, quest’anno e negli anni a seguire, sarà in grado di creare spazio per una riduzione della spesa che consentirebbe un arresto o l‘inversione degli aumenti fiscali», secondo Durana.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google