Un titolare d’azienda su tre è donna in Slovacchia

Un terzo dei proprietari di aziende in Slovacchia è donna, con il 12% di uomini e il 4% di donne che lavorano come imprenditori, ha detto lunedì Margita Barosova dell’Istituto di Ricerca su Famiglia e Lavoro, durante una presentazione statistica sui proprietari di aziende in Slovacchia ed Europa. «Le donne in genere preferiscono lo status di dipendente piuttosto che di imprenditore», ha detto la Barosova, che ha aggiunto che comunque esse stanno cominciando a farsi coinvolgere finalmente dal mondo degli affari. «Finalmente, nel 2009 hanno aperto nuove imprese un ugual numero di uomini e donne», ha detto.

Quest’anno ha poi visto il maggior numero di imprenditrici, poiché il 27% dei proprietari d’azienda erano donne. Comunque la Slovacchia è ancora indietro rispetto ad altri paesi Ue, dove la media tocca il 30,4%. La Barosova attribuisce questo al fatto che gli uomini hanno iniziato ad aprire proprie imprese in Slovacchia molto prima delle donne; il 57,4% degli uomini deteneva già una proprietà, mentre solo il 46,6% delle donne aveva fondato un’azienda, prima del 2000.

Per  quanto riguarda gli imprenditori senza dipendenti, il 65% degli uomini e il 69,9% delle donne hanno lanciato un proprio business dopo il 2000: le donne hanno prediletto il settore dei servizi (92,1%), industria (5,1%) e agricoltura (2,7%); gli uomini si sono indirizzati verso industria (55%), servizi (40,2%) e agricoltura (4,8%).

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.