46 rifugiati afgani hanno accoglienza temporanea nell’est della Slovacchia

Sono giunti in Slovacchia ieri 46 rifugiati afgani dall’Iran e saranno accolti temporaneamente in base a un accordo tra Slovacchia, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e Organizzazione Internazionale per la Migrazione (IOM) siglato nel dicembre 2010. I rifugiati sono arrivati all’aeroporto di Kosice alle 2:10 pomeridiane. Ci sono parecchie donne anziane e bambini, il più piccolo ha appena 7 mesi. I rifugiati verranno ospitati a Humenne (regione di Presov)  per un periodo massimo di sei mesi prima di trasferirsi in un altro paese.

Il Ministero degli Interni slovacco provvederà ad alloggio, cibo e materiale per l’igiene co-finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati. L’ufficio dell’UNHCR da sua parte si occuperà delle cure sanitarie e sociali, mentre l’IOM ha in carico il processo di trasferimento dei rifugiati.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.