Il Sindaco di Ziar nad Hronom vuole soluzioni per gli alloggi rom e minaccia dimostrazioni

Se il problema degli insediamenti illegali dei rom a Ziar nad Hronom (regione di Banska Bystrica) non saranno affrontati e presto, il Sindaco Ivan Cernaj parrebbe determinato a radunare i gruppi rom locali, impacchettarli su un autobus e portarli di fronte al Parlamento e al Palazzo del Governo. Come Cernaj Come Cernaj ha ripetuto al congresso dell’Associazione slovacca delle Città e Villaggi (ZMOS) che si è tenuta ieri, è necessario che siano introdotte misure senza compromessi e siano assegnati i cosiddetti ‘alloggi gestiti’. «Il che però non significa la costruzione di alloggi che vengano loro consegnati dicendo loro: prego, questo è vostro, non esitate a demolirlo come più vi piace», ha detto Cernaj, aggiungendo che sarà anche necessario allora dispiegare una serie di forze che comprendano un forte impegno di mediatori culturali e operatori sociali.

Cernaj, che è stato eletto come candidato indipendente, ritiene che tale soluzione è finanziariamente fattibile, ma lo Stato ha bisogno prima di riallocare risorse da «progetti senza senso». Egli invita il Governo a partecipare al finanziamento e affrontare la questione, altrimenti tutto ciò che le autorità comunali saranno in grado di fare è semplicemente ristabilire l’ordine. «Questi insediamenti alla periferia della città non sono altro che discariche selvagge ed illegali che circondano edifici abusivi».

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.