Cirkul‘art, un festival internazionale di nouveau cirque a Bratislava nel w-end

Il nouveau cirque – o circo contemporaneo – appartiene ad una tra le più recenti arti sceniche. Nato nel 1970 in Francia dal teatro indipendente di ricerca di nuove forme di rilancio delle tradizioni di circo e teatro di strada, è caratterizzato dalla forma narrativa del racconto con metafore, temi, immagini teatrali e storie che utilizzando tecniche circensi tradizionali. Il virtuosismo degli artisti o la pericolosità di certe abilità circensi sono particolari spesse volte secondari. Il nouveau cirque è un fenomeno moderno che riflette sulle forme contemporanee di espressione. Emozioni, assurdità, poetica, desideri, sogni, umorismo, autoironia, provocazione e romanticismo sono cosparsi tutt’intorno all’attività scenica, spesse volte all’aperto.

E questo è proprio il caso del festival Cirkul’art 2011, in svolgimento questo week-end a Bratislava nello splendido giardino barocco vicino alla Facoltà di Medicina (Medicka Zahrada). Si tratta del primo festival internazionale di circo contemporaneo in Slovacchia, che va ad affiancare simili manifestazioni che si tengono nelle metropoli del mondo da Parigi a Tokyo, da Amsterdam a Milano, da Praga a Monte Carlo.

Iniziato ieri, il festival entra nel suo clou oggi, venerdì 20 maggio, per concludersi domenica 22. Stasera, a partire dalle 17:30, si vedranno nel giardino giocolieri e clown di varie tradizioni circensi e teatrali, e soprattutto di vari Paesi, dai “triciclisti” Fleur del Belgio agli equilibristi Witty Look dal Giappone, alle musiche polinominali balcaniche degli slovacchi Balkansambel. Alle19:30, poi, saranno sulla scena principale del tendone i clown del Divadlo (Teatro) Bolka Polivky, dalla Repubblica Ceca, vere icone del genere in Cecoslovacchia.

Stasera alle 18 è anche prevista l’apertura ufficiale del Festival, alla quale presenzierà il Premier slovacco Iveta Radicova.

Domani, sabato 21, sulla scena principale si parte alle 13 con l’umorismo del quartetto spagnolo del Teatro Yllana che propone il fumetto eterno del conflitto tra uomo e bestia, l’umanità e la natura. Di nuovo, alle 17, gli equilibristi Witty Look e gli acrobati belgi Paki Paya alle 20:30. Nella zona giardini, invece, tanti altri gruppi faranno sorridere e sognare.

Infine domenica, alle 14 il programma principale prevede il danese Teatro Glimt che soprenderà con equilibrismo e poesia. Alle 18 il Teatro TEJP ceco si esibirà nel suo “teatro ginnastico” e alle 20:30 lo spettacolo Circoncentrique stupirà con le sue acrobazie e giocolerie unite ad una buona dose di ironia e umorismo. Nella zona dei giardini, nel frattempo, altre 11 formazioni di nouveau cirque tratterranno gli spettatori con le loro ispirate suggestioni.

Qui è visibile il programma http://www.cirkulart.sk/program.html, in slovacco ma comprensibile. Biglietti acquistabili via Ticketportal (http://www.cirkulart.sk/vstupenky.html).

(La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google