Centes ancora in corsa come Procuratore contro Trnka, se lo candidano lui accetta

proA seguito della riunione della Coalizione di ieri sera, e nonostante i dubbi che qualche membro del centro-destra aveva lasciato cadere nello stagno, il leader del partito Libertà e Solidarietà (SaS) Richard Sulik ha informato ieri in tarda serata i media che Jozef Centes gode ancora della fiducia di tutti i leader dei partiti della maggioranza. Tuttavia, ha aggiunto, si dovrà innanzitutto capire se Centes intende correre nella nuova votazione.

Incertezza che è stata sciolta quest’oggi quando in tarda mattinata si è appreso che l’ex candidato della Coalizione Jozef Centes, che venerdì aveva ritirato la sua candidatura in vista del voto a scrutinio segreto che ha avuto luogo martedì, ha confermato a Tasr di essere pronto a correre di nuovo per il posto di Procuratore generale.

«Quando il Presidente [del Parlamento] Richard Sulik annuncierà il voto a scrutinio palese per il Procuratore generale, e se sono proposto, accetterò la candidatura», ha detto Centes, per nulla preoccupato dell’accusa di opportunità politica proveniente dalle file dell’opposizione. «Ho il sostegno dei miei colleghi (pubblici ministeri) e del mio team di esperti con i quali sto lavorando su un nuovo concetto di architettura dell’azione giudiziaria», ha aggiunto Centes.

Sulik ha anche detto che avrebbe annunciato il nuovo voto per il Procuratore generale a scrutinio palese non appena la nuova legge sul regolamento parlamentare – dopo l’annullamento del veto del Presidente della Repubblica all’emendamento della maggioranza che si è realizzato martedì – potrà entrare in vigore.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.