Un centro internazionale NATO aperto a Trencin per smaltire esplosivi

Supportare le operazioni della Nato e quelle delle organizzazioni internazionali operanti nella sfera dello smaltimento degli esplosivi sarà il principale compito del neonato Centro di eccellenza internazionale per lo smaltimento di esplosivi militari (EOD COE), sito a Trencin, inaugurato martedì dal Ministro della Difesa Lubomir Galko. Si tratta del primo impianto accreditato NATO in Slovacchia che formerà anche esperti in pirotecnica degli Stati membri della NATO e dei Paesi partner.

Principali mansioni del centro saranno la creazione di regole, standard, procedure e protocolli sullo smaltimento di materiale esplosivo, ma la struttura non si occuperà direttamente delle operazioni di disinnesco di munizioni ed esplosivi.

Il centro di Trencin è il 16° nel mondo certificato dalla NATO e specializzato in formazione e ricerca, insieme a Repubblica Ceca, Francia, Belgio e Romania che fanno parte di questo particolare progetto. Stanno valutando di unirsi anche Polonia e Stati Uniti. «Stiamo mettendo aria fresca alle nostre Forze armate, poiché dopo anni di un infelice trend di chiusura, stiamo finalmente aprendo qualcosa di nuovo», ha commentato Galko.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.