L’inflazione slovacca cresce per la quinta volta, ad aprile è al 3,9%

I prezzi al consumo di beni e servizi come misurati dalla metodologia europea sono saliti del 3,9% su base annuale in aprile, con l’inflazione in salita per 5 mesi consecutivi, ha fatto sapere l’Ufficio di Statistica lunedì. L’aumento complessivo nei prezzi è di nuovo salito per via dei rincari di cibo e bevande non alcoliche, il costo dei quali è cresciuto al 6.5% su base annuale. In termini mensili, nel frattempo, i prezzi sono saliti dello 0,5%. I prezzi degli alloggi, acqua, corrente, gas e carburanti sono saliti mediamente di 6,2 punti percentuali nell’ultimo anno, seguiti dai trasporti i cui prezzi sono saliti del 6,1%. Intanto abbigliamento e calzature hanno aumentato i loro prezzi per la prima volta in due anni, in misura dell’1,5%. «Ciò probabilmente è dovuto ai prezzi più alti del cotone, in quanto esso è stato venduto in febbraio e marzo a circa il triplo rispetto a un anno fa» ha detto l’analista della Banca Postale Eva Sadovska.

In generale, ci si attende che i prezzi continuino a salire. «Certamente non eviteremo la breccia del 4%. Ci aspettiamo un tasso di inflazione annuale medio del 3,9%», ha detto la Sadovska.

(Fonte: tasr)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.