Vescovi slovacchi: la Chiesa non mira a speculare sul Censimento

La campagna di informazione della Chiesa Cattolica per il Censimento 2011 in Slovacchia non mira a benefici finanziari, ma aspira ad aiutare le persone a decidere in libertà nella compilazione del modulo, ha detto il portavoce della Conferenza dei vescovi slovacchi (KBS), Jozef Kovacik. «Le persone hanno il diritto di sapere quanto la Chiesa fa per gli uomini dalla nascita alla morte, o in caso di bisogno e nei vari stadi della vita – così la gente può vedere che la Chiesa non è una specie di parassita, ma una componente attiva della società», ha detto Kovacik.

Egli pensa che ci sia stata preoccupazione per il fatto che le persone in Slovacchia sono state informate su questi temi solo da un’unica prospettiva e «che sarebbero imposte certe pressioni sulla libertà dei credi religiosi».

«Noi non prendiamo la libertà altrui, noi la offriamo. Le persone sono libere quando possiedono sufficienti informazioni», ha aggiunto.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google