Commissione affari europei slovacca respinge direttiva CE su armonizzazione imposte

La Commissione parlamentare slovacca per gli affari europei ha preso quella che sembra essere la sua prima presa di posizione negativa verso un progetto di direttiva europea, quella sulla base imponibile comune consolidata delle società (CCCTB) in Unione Europea. Il presidente della Commissione Ivan Stefanec (SDKU-DS) ha detto all’agenzia di stampa Sita che la Slovacchia è da tempo contro l’idea di armonizzare le imposte dirette a livello UE. La determinazione delle aliquote fiscali è un diritto esclusivo dei singoli Stati membri, ha aggiunto. Lui non è convinto che il progetto di direttiva contribuirebbe alla semplificazione e l’efficienza dei sistemi fiscali nell’Unione Europea, ma aumenterebbe i costi legati all’introduzione del nuovo sistema di una comune base imponibile consolidata, nonché un potenziale carico di oneri amministrativi.

(Fonte RSI)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.