FMI: l’economia slovacca decelera la propria crescita col 3,8% previsto nel 2011

Il ritmo della crescita economica slovacca sta leggermente decelerando nel 2011, secondo le ultime prognosi sull’economia europea stilate dal Fondo Monetario Internazionale (FMI). Il PIL slovacco dovrebbe crescere del 3,8% quest’anno, mentre era al 4% nel 2010. Dovrebbe accelerare di nuovo comunque nel 2012, al 4,2%. L’FMI prospetta innanzitutto una decrescita nelle esportazioni slovacche, che cadranno significativamente dal 16,4% del 2010 all’8,5% nel 2011, e al 6,6% nel 2012. Di contro, il consumo interno avrà una risalita del 2,3% nel 2011, e del 3,8% l’anno prossimo. Nel 2010 era caduto dello 0,3%.

Nel frattempo il deficit della finanza pubblica dovrebbe ridursi gradualmente dall’8,25% del PIL dell’anno scorso al 5,2% di quest’anno, e al 3,9% l’anno prossimo. Simultaneamente, la crescita del debito pubblico dovrebbe decelerare, raggiungendo il 45,1% del PIL quest’anno. Lo scorso anno era al 42% del PIL, mentre ci si aspetta che raggiunga il 46,2% nel 2012.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.