Alla città slovacca di Martin un premio ONU per le misure anti-corruzione

Un pacchetto completo di misure anti-corruzione che la città di Martin (regione di Zilina) ha introdotto con l’assistenza della ONG slovacca Transparency International Slovensko (TIS) ha vinto un prestigioso premio delle Nazioni Unite. Il premio, denominato Riconoscimento dell’ONU al servizio pubblico per il Nord America e l’Europa, è stato conferito quest’anno a Martin per la categoria “Prevenzione e lotta alla corruzione nel servizio pubblico”. Il Sindaco della città Andrej Hrnciar non era soddisfatto del livello di trasparenza nell’amministrazione comunale e ciò lo ha convinto a coniare un’iniziativa, “La città trasparente”, che ha lanciato nel 2008.

Il progetto mirava ad assicurare la massima trasparenza nelle decisioni prese dagli amministratori locali, in particolare nelle aree come l’approvvigionamento pubblico, la vendita e l’affitto delle proprietà comunali, l’occupazione dei posti vacanti, i conflitti di interesse e l’accesso alle informazioni.

Tra i benefici raccolti grazie alle aste elettroniche nell’approvvigionamento di prodotti e servizi vi è il fatto che la città ha pagato il 30% in meno, una somma di 300.000 euro, della spesa stimata, ha detto Hrnciar. Inoltre, il progetto ha calamitato un crescente interesse da parte degli investitori per compiere affari nella zona di Martin.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.