Hockey: statue colorate di hockeysti danno vita al centro storico di Bratislava

Come già annunciato, in occasione dei Campionati del Mondo di hockey su ghiaccio, tuttora in corso a Bratislava, è stata organizzata l’esposizione di 21 statue a grandezza naturale raffiguranti giocatori in diversi punti del centro città, anche in luoghi simbolici come il Palazzo Presidenziale. L’iniziativa è degna di nota perchè sembra aver riscosso curiosità ed interesse e le statue sono diventate molto popolari in breve tempo. Purtroppo, anche qualche teppista ha mostrato interesse per le statue: due di esse, infatti, sono state danneggiate durante la notte di venerdì scorso, dopo la partita fra la Repubblica Ceca e la Slovacchia, malgrado la zona intorno all’Orange Arena fosse presidiata da un nutrito numero di agenti di Polizia. Uno dei teppisti è stato arrestato, mentre il secondo resta sconosciuto.

Queste statue danno una nota di colore ed allegria in più allla Città Vecchia di Bratislava, costituiscono centro d’aggregazione ed intorno a loro c’è sempre qualcuno che armeggia con una macchina fotografica. Le statue rappresentano ciascuna una Nazione diversa delle 16 che hanno preso parte alle fasi finali dei Campionati, mentre alla squadra di casa sono dedicate cinque sculture.

La cosa è stata ideata dalla Federazione slovacca di hockey su ghiaccio (SZLH) e le statue, dipinte su suggerimento delle varie nazionali e dei loro tifosi tenendo conto di tradizioni e storia dei propri Paesi, rimarranno in città almeno fino alla chiusura dei Campionati prevista per domenica 15 maggio. C’è dunque ancora tempo questo weekend per poterle vedere, quando nella capitale si giocheranno le semifinali e le finali. Dopo di che le statue verranno battute all’asta al migliore offerente, ed il ricavato sarà devoluto a sostenere i giovani talenti dell’hockey slovacco.

Sul sito osporte.sk, galleria e location di tutte le statue. Qui invece pubblichiamo alcune fotografie scattate dal nostro Franco Wendler.

(La Redazione)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.