Francia interessata al know-how slovacco sulle tecnologie del pedaggio elettronico satellitare

il sistema di pedaggio elettronico di skytoll

La Francia è interessata al know-how della Slovacchia sulle tecnologie satellitari in uso nel sistema di riscossione elettronico dei pedaggi. SkyToll, l’azienda che gestisce il sistema in Slovacchia, ha detto che il deputato francese Harve Mariton ha compiuto una visita in Slovacchia a inizio della scorsa settimana per prendere nota della tecnologia satellitare in questione. Mariton è corrispondente speciale del Parlamento francese per i trasporti e i pedaggi. Egli ha anche visitato la Germania per lo stesso scopo.

Mariton ha inoltre focalizzato la sua attenzione sul sistema slovacco di rinforzo dei dazi, incluso il protocollo utilizzato per rinforzare le entrate provenienti dagli automobilisti dall’estero. Egli ha detto che questo rappresenta un problema per entrambe le Nazioni.

La Francia ha lanciato il suo sistema di pedaggio elettronico nel 1999, che ad ora conta 8.000 km di autostrada a pagamento per veicoli con peso superiore alle 3,5 tonnellate (come succede in Slovacchia).

Il sistema di riscossione elettronica per veicoli superiori alle 3,5 tonnellate è stato introdotto in Slovacchia il 1° gennaio 2010. Ad ora conta 391 km di autostrade, 181 km di supestrade e 1.385 km di strade di prima classe, per un totale di 1.957 km di percorsi stradali.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google