Dzurinda: ritirare le truppe slovacche da Cipro non è in agenda al momento

Prelevare le truppe slovacche dalla missione di pace UNFICYP a Cipro «non è più in agenda» per il momento, ha detto Mikulas Dzurinda, Ministro degli Affari Esteri, che venerdì ha compiuto una visita ufficiale sull’isola. «È cosa passata, adesso. Non è più in agenda per il momento. Quello che è invece in programma è lo sviluppo bilaterale della cooperazione in altri campi – quali economia e turismo. Abbiamo inoltre stilato contratti per l’educazione e la sanità», ha detto Dzurinda.

L’affermazione di Dzurinda viene sulla scia di ciò che aveva detto recentemente il Ministro della Difesa Lubomir Galko. Galko aveva affermato che la Slovacchia potrebbe possibilmente ritirare le sue truppe da Cipro, citando i tagli nelle risorse finanziarie come motivazione.

Il Presidente del Parlamento Richard Sulik [capo del partito di Galko-NdR], che ha visitato Cipro alcuni giorni fa, ha detto alla sua controparte cipriota che qualsiasi decisione concernente la presenza delle truppe slovacche sull’isola verrà intrapresa solo in seguito a un accordo di entrambe le parti.

(Fonte TASR)

 

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.