Pierluigi Collina: un personaggio

Pierluigi Collina ha visitato la scorsa settimana Bratislava grazie ad un invito organizzato dalla Camera di Commercio Italo-Slovacca e la banca Intesa-VUB, ed è stato un piacere per noi italiani riceverlo: rappresenta molti anni di calcio ed i ricordi sono molti. È nato a Bologna nel 1960, in pieno boom economico, ha frequentato il liceo scientifico e si è laureato nel 1984 in Economia e Commercio, con 110 e lode. Oggi risiede a Viareggio ove svolge il suo lavoro di consulente finanziario.

È un personaggio molto noto per la sua attività di arbitro, a livello nazionale ed internazionale, di dirigente arbitrale, è iscritto all’AIA (Associazione Italiana Arbitri) e ha diretto incontri di calcio ai massimi livelli. Citiamo la partita finale dei Mondiali del 2002 (Brasile 2 – Germania 0), una finale di Coppa dei Campioni con il Manchester United vincente, una finale olimpica nel 1996; 2 partite durante i mondiali del 1998 ed altre due nel torneo Europeo del 2000 ed anche nel 2004.

Proprio durante il match tra Repubblica Ceca ed Olanda, Collina concesse un rigore molto discusso agli olandesi scatenando interminabili polemiche e facendo infuriare i tifosi cechi che, in una partita successiva, indossarono una maschera con le fattezze del nostro arbitro.

Vale la pena ricordare l’episodio accaduto nel 2000, durante l’incontro tra la Juventus ed il Perugia, quando la prima contava due punti sulla Lazio ed il match era decisivo per l’assegnazione dello scudetto. Ci fu un violento temporale e Collina interruppe la partita per 71 minuti, decidendo poi di farla riprendere. L’episodio diede il via a polemiche feroci, perché la partita fu vinta dal Perugia e la Lazio vinse quel Campionato. Dopo molti anni, Collina dichiarò candidamente e pubblicamente di essere tifoso della Lazio.

Ricordiamo le sue dimissioni dall’AIA, seguite da una dichiarazione alla stampa decisamente polemica, a causa di un articolo pubblicato dalla “Gazzetta dello Sport” che rivelava che Collina aveva firmato un contratto pubblicitario (uno dei tanti…) con la Opel (sponsor della squadra del Milan), senza previo consenso della direzione dell’AIA.

Vale qui la pena di ricordare la sua partecipazione ad una trasmissione di SKY sul calcio, in qualità di commentatore/cronista e la pubblicazione, nel 2003, di un libro dal titolo “Le mie regole del gioco. Quello che il calcio mi ha insegnato della vita”. Circa questo libro è stato detto che non si tratta di una semplice autobiografia, ma che sia la descrizione del modo di Pierluigi Collina di pensare sport e vita e come sia fare l’arbitro, sempre in bilico fra ragione, regole e sentimenti.

Oggi Collina è designatore UEFA, nominato da Michel Platini, ed ha rinunciato all’incarico di designatore italiano; ha ottenuto nel 2007 l’onoreficenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana, dal Presidente Ciampi, ed una laurea “honoris causa” in Scienze dall’Università di Hull (UK).

Si tratta certamente di un personaggio con notevole personalità e carisma, abile nel gestire la propria immagine e nel proprio lavoro: da notare che il giornale “Times” lo ha inserito nella classifica dei 50 Calciatori più “cattivi” di tutti i tempi, al 50esimo posto. Buon ultimo, ma non ultimo.

Nel corso della “lezione” organizzata dalla Camera di Commercio dal titolo “L’eccellenza italiana dai campi di calcio al business”, Collina ha enumerato una serie di occasioni nelle quali il saper prendere decisioni – e spesso in termini temporali limitatissimi, parliamo di minuti o addirittura secondi – è fondamentale. Qui sotto alcune delle frasi che vogliamo evidenziare dell’intervento di Venerdì scorso:

– Nella vita e nel business dipende tutto dal saper prendere decisioni

– Non lasciare che altri decidano per noi

– Ho imparato molto presto a prendere decisioni e a non lasciare spazio alla paura

– E’ importante capire il gioco di squadra ed è necessario insegnarlo ai bambini

(La Redazione)

 

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google