Miklos: tempo ancora sufficiente per discutere il sostegno all’ESM con SaS

Il Ministro delle Finanze Ivan Miklos ha detto Martedì di voler proseguire la discussione con il partner di Governo Libertà e Solidarietà circa la loro rigida e negativa posizione verso il nuovo ESM (il Meccanismo di Stabilità Europea). «L’aspetto più importante da discutere è di accrescere le possibilità di raggiungere un accordo in definitiva», ha detto Miklos, aggiungendo che non non può fare al momento supposizioni sul successo dei risultati dei negoziati.

«Sembra che la posizione di SaS sia irremovibile al momento, ugualmente alla nostra. Mi dispiace che SaS abbia preso voce in capitolo in un tema così fondamentale senza averne discusso prima con noi», ha detto il Ministro, facendo notare che c’è ancora abbastanza tempo per discurtene in maniera appropriata.

La genesi dell’ESM dovrebbe sorgere sulla base di un emendamento del Trattato di Lisbona, che i paesi comunitari si aspettano di approvare entro metà luglio. I parlamenti nazionali devono allora voltare pagina – nell’approvare individualmente l’emendamento entro due anni a partire da quel periodo.

Il leader di SaS e Presidente del Parlamento Richard Sulik annunciò a fine aprile che il suo partito non avrebbe dato appoggio all’idea di un nuovo ESM. «Siamo l’unico partito parlamentare che ha deciso di non soccombere alla falsa soliderietà», ha chiarito, riferendosi al fatto che i fondi sono destinati soprattutto a salvare banche private che hanno agito nel loro proprio interesse e paesi dell’Eurozona che hanno seguito politiche irresponsabili.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google