Hanlon: troppo presto per spaventarsi dopo la sconfitta contro la Germania

L’allenatore della nazionale slovacca di hockey Glen Hanlon ha detto oggi che non cambierà la formazione per la partita di Martedì contro la Russia, malgrado la sorprendente sconfitta 4 a 3 con la Germania nella partita di ieri. «Sono relativamente soddisfatto del gioco delle linee d’attacco nel terzo tempo. Credo che alcuni giocatori avranno un vantaggio dal fatto che ci hanno raggiunto anche alcuni giocatori d’oltremare [che giocano nelle squadre statunitensi della NHL-NdR]. Abbiamo perso per un solo punto; non  dovremmo lasciarci andare al panico. Se non avessimo avuto nessuna possibilità di fare goal e fatto, per esempio, solo 15 tiri, allora dovrei interrogarmi, ma non è questo il caso», ha commentato Hanlon.

Nonostante ciò, il gioco di Domenica ha rivelato che Ladislav Nagy e Stefan Ruzicka, che hanno giocato bene, possono avere molto più spazio nella prossime partite. I giocatori slovacchi ammettono che ci sono stati dei grandi spazi vuoti nella difesa contro la Germania, con problemi nel marcare le aree chiave del campo. «Abbiamo sei difensori. Non penso che solo gli accoppiamenti in difesa siano stati responsabili dei goal regalati. Penso che tutti e cinque i giocatori ne siano responsabili. Non mi riferisco alla composizione delle coppie in difesa, ma sul concetto di difesa nel gioco», ha detto Hanlon.

Nelle due partite finora giocate nel Campionato del Mondo, la Slovacchia non ha saputo trarre vantaggio dagli schemi di gioco, e anche se nella prima ha comunque fatto risultato, le due partite sono apparse statiche e infruttuose, nonostante nelle amichevoli prima del torneo il team ha giocato bene.

«Non è ancora andata come ci aspettavamo. Ma abbiamo avuto delle chances. Passavamo bene il dischetto. Ci sono state anche delle possibilità ma non abbiamo segnato. Abbiamo avuto sufficienti opportunità per vincere la partita, non c’è il proposito di modificare l’allenamento degli schemi di gioco. Ciò di cui abbiamo bisogno ora è di utilizzare bene le chances» che ci si presentano, ha detto Hanlon.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.