Il Lucky Puck toccato da 150.000 slovacchi per un augurio alla Nazionale di casa

Il Lucky Puck ha terminato il 29 Aprile il suo giro promozionale di 33 giorni in Slovacchia. Il puck (in slovacco puk) è il dischetto dell’hockey, ma il “lucky puck” è anche in qualche modo un riferimento all’ex campione di hockey slovacco, ed ex giocatore della Hall-of-Fame statunitense dell’NHL (la lega hockey americana) Peter Stastny, il cui nome in slovacco significa “fortunato”, che lo ha ufficialmente “battezzato” all’inizio del viaggio. Rientrato a Bratislava dopo essere passato in 50 tra città e cittadine in tutta la Slovacchia, è stato utilizzato per il match Slovacchia-Slovenia di Venerdì.

Il tour promozionale, organizzato dallo sponsor ufficiale del torneo Orange, è stato accolto con entusiasmo dai fan dell’hockey ed è stato toccato da oltre 150.000 tifosi. Il puck ha viaggiato anche in luoghi insoliti come il Lomnicky Stit, il centro sciistico di Jasna e il Museo minerario di Banska Stiavnica. «Tutti volevano toccare il puck e auguravano la miglior fortuna ai ragazzi (della Nazionale) impegnati nel Campionato», ha detto Lukas Dobsinsky del gruppo che ha organizzato la promozione.

Tra le personalità che hanno toccato il “Lucky Puck” dopo Peter Stastny sono stati anche il Sindaco di Bratislava Milan Ftacnik, il Sindaco di Kosice Richard Rasi, scolari delle elementari e addirittura anchel’elefantessa Maja dello zoo di Bojnice.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google