Hockey: 1a giornata dei Campionati positiva per la Slovacchia

Sono iniziati Venerdì 29 Aprile con il girone preliminare i Campionati del Mondo di hockey su ghiaccio, che si giocano nelle città slovacche di Bratislava e Kosice. Delle 16 squadre in corsa (in 4 gruppi) sono solo 12 quelle che passeranno il turno di qualificazione che inizierà il 5 Maggio. Quattro match al giorno sono in programma fino al 4 Maggio, due per ciascuna delle due arene del ghiaccio interessate alle due estremità del territorio slovacco. Pubblicheremo in dettaglio – per ora – soltanto delle partite della Slovacchia, mentre per le altre partite riassumeremo brevemente i reports di HockeyTime.net che ci ha concesso l’utilizzo dei suoi resoconti. A questo proposito, per la partita della Slovacchia della prima giornata rimandiamo ad altro articolo.

Ricordiamo qui l’elenco delle nazionali partecipanti e i loro obiettivi nel Campionato: http://wp.me/p1miIX-3V5.

Germania-Russia 2-0 (0-0, 1-0, 1-0) – Per la prima volta la Germania mette la Russia in ginocchio, e, pur rischiando di dover lottare per non retrocedere (due anni fa si salvò solo perché avrebbe dovuto ospitare i mondiali e l’anno scorso in casalinga arrivò quarta), l’obiettivo di entrare nelle prime 12 sembra ora alla portata della squadra che ha trovato un carica fortissima che le ha fatto vendicare la semifinale 2010 con la Russia dove aveva perso 2-1. E con la vittoria di Venerdì ha interrotto il tabù storico di 37 partite vinte dalla Russia (o URSS che fosse) con una differenza reti impressionante: 287 per i russi e 44 per i tedeschi.

Uno scatto della sfida Germania-Russia

Bielorussia – Canada 1-4 (1-1; 0-1; 0-2) – Esordio vincente per il Canada e vittoria quasi d’obbligo contro una Bielorussia comunque combattiva. I canadesi, che puntano alla vittoria del torneo, impiegano poco meno di 2 minuti per inaugurare il tabellino del match, proseguendo poi fino alla fine con un buon ritmo, e trovano anche il tempo di fallire un penalty prima di calare il sipario sulla sfida.

Svizzera – Francia 1-0 OT (0-0 0-0 0-0) – La Svizzera, scrive l’inviato di HockeyTime, scende sul ghiaccio con la vitalità di Gigi Marzullo e regala uno spettacolo da manicomio. Il match arriverà chiaramente ai supplementari visto che la Francia attaca più per avvalorare la tesi del “cavolo, stanno giocando veramente male questi svizzeri, proviamo ad attaccare” che per segnare realmente. Solo verso la fine del match i ritmi si ravvivano un po’. E il goal della Svizzera arriva all’1′46” di OT, con Julien Vauclair in un’azione solitaria.

Slovacchia – Slovenia 3-1 (0-0; 1-1; 2-0) – Satan suona la carica slovacca: vedere altro articolo http://wp.me/p1miIX-3Vd

(La Redazione, fonte HockeyTime.net, foto concessione IIHF)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google