Ministero dei Trasporti: cambio di tariffe e di tratte soggette a pedaggio in Slovacchia

Il Ministero dei Trasporti sta pianificando di modificare sia le tariffe del pedaggio elettronico per le strade slovacche che l’estensione del sistema, con l’obiettivo di ridurre il numero di tratte soggette ai pedaggi mentre simultaneamente aspira a una crescita dell’estensione della prima categoria stradale che risulta sotto pedaggio, secondo i propositi presi in considerazione dal Governo nella seduta di Mercoledì. Le nuove tariffe dovrebbero diventare effettive da Gennaio 2012. Il proposito tuttavia non fornisce altri dettagli al riguardo.

Il numero di tratte soggette a pedaggi dovrebbe essere ridotto già da Luglio 2011. L’idea è di abbassare i costi operativi del sistema elettronico, poiché le spese relative sono cresciute di quasi 2 milioni di euro durante l’anno 2010, quando il numero delle tratte era cresciuto da 1.000 a 1.600. Il Ministero intende principalmente accorpare tratte più piccole soggette a pedaggio con alta densità di traffico, ma senza andare ad appesantire la situazione dei gestori di trasporto merci. «L’emendamento non toccherà gli autotrasportatori in quanto rimane valido il principio di pagare solo per le tratte pienamente attraversate», fa sapere il Ministero.

Nel frattempo, il cosiddetto ticketing system verrà mantenuto. Il sistema è basato sull’emissione di biglietti validi per un certo periodo di tempo ai confini di frontiera. I pedaggi vengono addebitati in anticipo in contanti o con carta di credito.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google