La Camera Farmaceutica critica il Ministero della Salute per una proposta di legge

«L’emendamento alla legge sulla medicina abbozzato dal Ministero della Salute è stato disegnato per portare denaro nelle casse della grandi farmacie a spese della salute dei pazienti», dice un comunicato della Camera Farmeceutica Slovacca (SleK). La quale sottolinea che il progetto di legge è ambiguo in diversi punti e procura svantaggi alle farmacie tradizionali, dando implicitamente preferenza alla farmacie gestite dalla grande distribuzione.

Secondo il presidente della Camera Tibor Czulba «se il progetto di legge passa si profilerà una preoccupante ulteriore monopolizzazione del business delle farmacie, attraverso cartelli commerciali, con effetti diretti sulla salute dei pazienti. Ci sarà una riduzione dell’influenza sui prezzi da parte dell’ufficio regolatore, e un diretto effetto negativo sul budget statale».

La SleK inoltre lamenta che il Ministro della Salute ha redatto il disegno di legge senza averlo discusso con gli esperti competenti e con l’Accademia dei farmacisti.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.