Kusy: la Coalizione non può rischiare che Trnka diventi Procuratore

Il Governo della Coalizione molto probabilmente non farà ricorso all’ostruzionismo nel votare il nuovo Procuratore generale perchè ciò potrebbe risultare in ulteriore opposizione ai reclami della Corte Costituzionale, ha detto l’analista politico Miroslav Kusy ieri, aggiungendo di temerne gli effetti nel caso Dobroslav Trnka venisse dichiarato il vincitore della votazione. «Questa sarà l’ora della verità per questo Governo», ha detto Kusy, riferendosi al voto segreto previsto per Maggio. Lui ammette che alcuni deputati della Coalizione potrebbero ancora votare per Trnka, violando il patto di maggioranza, ma il Primo Ministro Iveta Radicova ha dichiarato (di nuovo, lo aveva fatto ancora a Novembre dello scorso anno quando le cose non si mettevano bene per la maggioranza) che lei si dimetterà se viene eletto Trnka. Questo ha reso il voto un argomento molto serio, e il prezzo da pagare per il sostegno a Trnka sarebbe alto.

La ripetuta disputa tra il candidato di opposizione Dobroslav Trnka e il candidato di Coalizione Jozef Centes avrà luogo all’inizio della 17esima sessione parlamentare in Maggio.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.