Il console ucraino: i media slovacchi presentano l’Ucraina in modo distorto

L’Ucraina è vista dalla Slovacchia in modo molto distorto e irrealistico, e ciò si basa su vari tipi di pregiudizi e barriere, ha detto ieri il Console generale ucraino in Slovacchia Olga Benc. «I media dovrebbero rivestire un importante ruolo nel modificare tale atteggiamento. Le persone in Slovacchia sono informate soltanto su crimini, contrabbando e mercato nero», ha detto sconsolata la Benc.

Il vice Console generale Juriy Koliadynskyi punta a una cooperazione più stretta e di sicuro successo tra Slovacchia e Ucraina. Ha menzionato il sistema di visto gratuito; gli accordi sulla cooperazione tra varie regioni, organizzazioni, città e comuni; le operazioni di frontiera; i progetti comuni per ottenere fondi europei; la cooperazione tra agenzie turistiche e associazioni. «Noi rilasciamo cinque tipi di visti agli Slovacchi: lavoro, turismo, famiglia, studio e per motivi religiosi», ha detto Koliadynskyi.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.