Anche l’Ucraina accetta accordo russo-slovacco per trasporto combustibile nucleare

Il Parlamento ucraino ha adottato l’accordo tra i Governi ucraino, russo e slovacco per il trasporto di materiali combustibili nucleari tra la Slovacchia e la Russia attraversando l’Ucraina. La notizia è stata divulgata dall’agenzia di stampa ucraina Ukrinform. L’accordo, della validità di dieci anni, è stato firmato nell’Ottobre 2010 e potrebbe essere prolungato automaticamente di altri dieci anni. «Le merci speciali saranno trasportate direttamente per ferrovia, senza alcun trasbordo nei territori della Russia, Repubblica Slovacca o Ucraina», afferma il documento adottato dai legislatori ucraini. Il nuovo accordo, che era stato sollecitato dal Governo dell’Ucraina, adegua le norme ai cambiamenti delle legislazioni in materia e dei nuovi regolamenti dell’AIEA, l’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Secondo fonti ucraine, sono circa quattro all’anno i trasporti di combustibile fissile tra Russia e Slovacchia, e fino ad oggi tutto si è svolto in modo regolare senza alcuna situazione di emergenza. L’accordo va a sistemare questioni sulla sicurezza dei trasporti, la protezione dei carichi eccezionali e le responsabilità nel corso di detti trasporti. Il nuovo accordo è anche più stringente in materia di sicurezza ambientale e nei confronti della popolazione.

(Fonte Kyiv Post)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google