SACR: il brand “Slovacchia” soffre di un basso tasso di riconoscimento all’estero

La Slovacchia è un brand che ancora soffre di uno scarso riconoscimento, dovuto alla posizione del Paese in prospettiva europea sulla scia del collasso del blocco sovietico, la trasformazione verso la democrazia sommata alla separazione con la Repubblica Ceca, si legge nel documento strategico di marketing realizzato dall’Agenzia Slovacca per il Turismo (SACR) e comunicate alla stampa Giovedì.

«La prima ragione che sta dietro a questa mancanza di riconoscimento della Slovacchia come marchio – si legge nel testo – è dovuta anche a una lunga assenza di una presentazione sistematica e coordinata del Paese». Si aggiunge poi che una riconoscibilità rappresenterebbe uno dei fattori chiave capaci di influenzare il turismo e renderlo maggiormente competitivo.

Il processo di costruzione del brand «Slovacchia» dovrebbe essere coordinato da tutti i maggiori soggetti coinvolti, incluso il Ministero degli Affari Esteri e i suoi corpi diplomatici all’estero oppure il Ministero dell’Economia attraverso la promozione di politiche di export e investimento. Inoltre, un importante ruolo dovrebbe essere giocato dal Ministero della Cultura nell’appoggiare i valori culturali slovacchi all’estero.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.