La Chiesa Luterana esorta i credenti a rivelare la propria fede nel Censimento

Una lettera pastorale del Consiglio dei Vescovi della Chiesa Evangelica della Confessione di Augusta (ECAV) è stata letta durante le Sante Messe nelle chiese luterane in tutta la Slovacchia la Domenica di Pasqua. «Per noi fedeli il senso della Pasqua non è da ricercarsi nel bombardamento dei messaggi pubblicitari o nei negozi pieni di dolci o di articoli pasquali. Il punto è che Gesù Cristo, il Figlio di Dio, è morto per i nostri peccati sulla croce ed è ritornato alla sua vita corporea il terzo giorno», si legge nella lettera.

Nel documento la Chiesa esorta i fedeli anche a rivelare la loro vera fede nel prossimo Censimento che si terrà tra il 13 Maggio e il 6 Giugno. «Viviamo in un Paese dove c’è libertà di fede e dove tutti possono confessare la loro fede in Dio. Nel dichiararci seguaci della Chiesa Evangelica della Confessione di Augusta faremo capire che non ci vergognamo della nostra fede, che ci preoccupiamo per il Vangelo di Gesù Cristo, e che il Vangelo è la fonte di fede e di regola della nostra vita», recita la lettera.

L’avvicinarsi del Censimento ha portato organizzazioni religiose come la Chiesa Cattolica (che ha previsto una campagna con depliant e cartelloni), e ora quella Luterana, a sollecitare i cittadini a non aver timore di manifestare la propria fede nel Censimento. La manovra è tesa a mantenere, se non ad incrementare, il numero dei cittadini slovacchi che si riconoscono nelle due maggiori confessioni. In ballo c’è la riforma del sistema di finanziamento (statale) delle Chiese slovacche, per la quale il Ministero della Cultura sta lavorando – con cautela – da qualche mese. Se per ora il finanziamento delle confessioni non è influenzato dal numero dei seguaci che risulteranno dal Censimento, potrebbe però esserlo in futuro. L’importo del finanziamento, oggi, dipende in primo luogo dal numero degli ecclesiastici. In Slovacchia hanno dichiarato la fede nella Chiesa Cattolica il 68,9% degli abitanti nell’ultimo Censimento di dieci anni fa. Tredici dei 18 gruppi religiosi che sono registrati in Slovacchia ricevono finanziamenti statali.

(Fonte TASR, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google