Il Presidente slovacco incontra gli insoddisfatti rappresentanti della Sanità

«Il sistema sanitario slovacco non riesce a uscire fuori da un circolo vizioso» ha detto il Presidente Ivan Gasparovic ieri dopo un meeting con i rappresentanti del servizio sanitario slovacco. «Noi non siamo in grado di assicurare la qualità delle cure sanitarie pubbliche come sancito dalla Costituzione», ha detto Gasparovic. Lui e i rappresentanti sono giunti alla conclusione che i tagli finanziari potrebbero essere risolti con un incremento delle imposte sanitarie per gli assicuratori statali dall’attuale 4,78% al 5%. Il presidente della Camera dei medici slovacchi Milan Dragula ha rimarcato che le persone che lavorano nel settore della salute pubblica sono molto insoddisfatti. «Se non c’è abbastanza denaro per la sanità e per i benefici agli utenti noi smetteremo di lavorare…non avremo denaro, ma per quale ragione allora dovremmo lavorare? Per chi?». Dragula critica il management del Ministero della Salute capeggiato da Ivan Uhliarik perchè egli non ha accettato alcuno dei loro suggerimenti. I rappresentanti dello staff medico slovacco vogliono ricordare che la situazione nel sistema sanitario nazionale è insopportabile, che sta cominciando a sprofondare nel caos e che non ci sono sufficienti fondi per le cure mediche. Gasparovic si è dichiarato disponibile ad accordare delle riforme in materia per sbloccare la situazione.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google