In approntamento lo studio di un nuovo percorso per la D1 tra Zilina e Martin

Anche se il tracciato della superstrada che collega Zilina con la vicina città di Martin, pur prorogato, è già stato fissato, si sta elaborando un nuovo progetto su un tratto alternativo. Secondo il quotidiano Pravda saranno sicuramente buttati i 28 mila euro per la nuova documentazione. I soldi finiranno nei cassetti di funzionari della Commissione Europea a Bruxelles, che richiedono il confronto tra più percorsi diversi prima che si possano accantonare fondi UE per l’impresa.

Il percorso alternativo a nord di Zilina, come suggerisce l’articolo, è difficilmente attuabile in quanto attraverserebbe aree protette e terreni privati. Inoltre, sono già stati investiti 40 milioni di euro in lavori di preparazione per il previsto percorso meridionale, che include anche la costruzione di una galleria in località Visnove, che sarebbero dunque sprecati se dovesse essere dato il via libera ad un nuovo percorso.

«Per la garanzia di una spesa efficiente dei fondi pubblici», ha detto il portavoce del Ministero dei Trasporti Martin Krajcovic, «è allo Stato che spetta la valutazione delle varie opzioni per i percorsi autostradali», lasciando intendere che il percorso a sud è il più probabile. La Società Nazionale delle Autostrade (NDS), sentita al proposito si è trincerata dietro una risposta sfuggente, dicendo che è prematuro dare ora una risposta, lo studio prenderà almeno fino ad Agosto di quest’anno.

(Fonte Pravda)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.