Lajcak sconfessa i media: non è lui l’inviato temporaneo dell’UE in Kosovo

Il diplomatico slovacco Miroslav Lajcak ha detto ieri all’agenzia di stampa Tasr che non sarà lui a sostituire temporaneamente il suo collega olandese Pieter Feith alla carica di inviato speciale dell’UE per il Kosovo. Lajcak ha negato in tal modo le informazioni apparse su diversi mezzi di comunicazione sul fatto che avrebbe dovuto ottenere l’incarico, pur in via temporanea, dalla fine Aprile, quando scade il mandato di Feith.

«Le notizie sui media non sono vere. Io non prenderò quel posto, sono già abbastanza impegnato con il mio attuale lavoro», ha sottolineato Lajcak, che l’Alto Rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza Catherine Ashton a metà Dicembre ha nominato direttore esecutivo dell’UE per la Russia, il Partenariato orientale e i Balcani occidentali. Lajcak ha assunto il suo attuale incarico nel mese di Gennaio.

(Fonte TASR)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.