Simon: moratoria EU di 3 anni per acquisti terreni agricoli da parte di stranieri

La Commissione Europea ha prorogato la moratoria per l’acquisto di terreni agricoli in Slovacchia da parte degli stranieri. Così il Ministro dell’Agricoltura Zsolt Simon (Most-Hid), che ha comunicato in una conferenza stampa la conferma della richiesta inoltrata nei mesi scorsi. «La Commissione Europea ha deciso oggi [Giovedi] che approva il prolungamento della moratoria per l’acquisto di terreni in Slovacchia per altri tre anni», ha dichiarato Simon, aggiungendo che il nuovo regime sarà in vigore dal 30 Aprile 2014, data in cui scadeva la moratoria di sei anni dall’ingresso della Slovacchia nell’Unione Europea.

Secondo il Ministero, la ragione per prolungare la moratoria è che i cambiamenti che dovevano garantire l’equilibrio sul mercato dei terreni agricoli, dopo l’abbandono delle limitazioni, non si sono ancora verificati durante il periodo transitorio. Vi è ancora la minaccia per la Slovacchia di essere bersaglio degli acquisti di terreni da parte di speculatori al punto da mettere in pericolo gli interessi nazionali, sostiene il Ministero.

La moratoria si applica soltanto agli acquisti da parte di persone fisiche di nazionalità straniera. Le società, invece, pur se appartenenti a soggetti stranieri, possono infatti acquistare i terreni agricoli.

(La Redazione)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.