Il Governo dà il via alla razionalizzazione degli ospedali statali slovacchi

Ospedale di Kramare, Bratislava

Per il Ministero della Salute si presuppone che la razionalizzazione degli ospedali statali sarà il fattore chiave che permetterà alle strutture di rimborsare i propri debiti. Gli effetti, comunque, si verificheranno nel lungo periodo. Si intende che gli ospedali in questione non dovrebbero ridurre la qualità dei servizi sanitari prestati, sottolinea il Ministero in una relazione approvata dal Governo ieri.

Il Consiglio dei Ministri ha dato così il via libera alle misure suggerite dal Ministero per migliorare la situazione del settore sanitario. L’insieme di misure, che include l’ottimizzazione dell’utilizzo dei 35.000 posti letto negli ospedali di Stato riducendone il 15%, dovrebbe entrare in vigore prima della fine di quest’anno. Il Ministero ha messo sei ospedali nella lista di quelli che hanno i maggiori problemi finanziari. L’elenco comprende: L’Ospedale di Facoltà e Policlinico per l’Infanzia nel complesso ospedaliero di Bratislava-Kramare, gli Ospedali universitari di Bratislava e Kosice, L’Ospedale di Facoltà e Policlinico Roosevelt a Banska Bystrica, così come gli ospedali universitari a Trnava e Trencin. In queste strutture il Ministero invierà esperti nella gestione, il cui compito sarà di collaborare con i team di gestione locali.

Un’altra misura proposta intende creare un team di esperti incaricati dell’audit e la valutazione della gestione finanziaria delle strutture sanitarie in oggetto, almeno fino a quando il processo di trasformazione non sarà completato.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google