La Radicova non sa di alcuna lettera da Bruxelles contro il piano di riallocazione fondi

Il Primo Ministro Iveta Radicova non sa nulla di una presunta lettera della Commissione Europea nella quale Bruxelles disapprova il piano della Slovacchia di riassegnare i fondi UE da altri Programmi Operativi per la costruzione di autostrade, ha detto lei stessa ieri dopo la seduta del Consiglio dei Ministri. Secondo il deputato di opposizione ed ex Ministro dei Trasporti Lubomir Vazny (Smer-SD), la lettera è stata inviata da Bruxelles il 30 Marzo.

«No, non sono a conoscenza di alcuna lettera … ma la conoscerò presto, se esiste», ha detto la Radicova. «Ma è interessante notare che l’ex Ministro Vazny ce l’ha, al contrario dei membri del Governo». La Radicova ha osservato che la Commissione Europea non ha escluso la possibilità di riallocare le risorse se approva i progetti per la costruzione di tratti autostradali finanziati in modo diverso dai PPP (partenariati pubblico-privati). «Se c’è una carenza di fondi, si può parlare anche di ri-allocazione delle risorse», ha detto.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.