Ricerca: le multinazionali del food imbrogliano i consumatori dell’Europa centro-orientale

I prodotti alimentari e le bevande dai brand più famosi, creati dalle maggiori multinazionali, hanno qualità diverse nei diversi Paesi. E, in particolare in Europa, i prodotti che arrivano sulle tavole dei “nuovi” Paesi membri dell’UE sono di qualità inferiore. Lo afferma un’indagine condotta dall’Associazione slovacca dei consumatori, come riporta il sito di informazione europea EurActiv.

L’associazione ha testato una selezione di prodotti acquistati nei supermercati di otto Stati membri dell’UE: Germania, Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria. «Nei “nuovi” Stati UE sono stati trovati i prodotti di qualità inferiore», ha detto il presidente dell’associazione Milos Lauko, in una presentazione del sondaggio ai media. «Non abbiamo riscontrato nessun caso di qualità inferiore sui mercati tedesco o austriaco», ha detto.

I prodotti esaminati sono stati la Coca Cola, il cioccolato Milka, il pepe nero e rosso a marca Kotanyi, il caffè istantaneo Nescafé Gold, il caffè in grani Jacobs Kronung e il caffè espresso Tchibo, tutti testati in laboratori accreditati presso l’Istituto veterinario ed alimentare della Slovacchia. Tra i prodotti testati, solo il cioccolato Milka ha dimostrato di essere di qualità identica in tutti i campioni esaminati.

Per il pepe Kotanyi, invece, si è registrata la differenze più ampia da un Paese all’altro. Anche se Kotanyi confeziona i prodotti per tutti i mercati in una singola fabbrica, il contenuto delle confezioni di pepe sno risultati differenti. Il prodotto acquistato in Ungheria, Slovacchia e Austria è risultato più umido degli standard richiesti, mentre quelli per il mercato bulgaro contenevano troppi semi di pepe schiacciati o danneggiati rispetto ad altri. Il pepe rosso acquistato in Bulgaria, poi, conteneva solo 108,9 grammi di estratto di pepe rosso per chilogrammo rispetto ai quasi 140 grammi per chilogrammo nel pacchetto per il mercato austriaco.

Alla richiesta di una spiegazione, la responsabile qualità alla Kotanyi Elisabeth Voltmer ha dichiarato: «abbiamo uno standard che tutti i nostri prodotti sono tenuti a rispettare. Le differenze riscontrate non possono che essere spiegata con diversi lotti di materie prime, diversi momenti della produzione […] e diversi tempi di fatturazione». «Non è assolutamente nostra intenzione vendere qualità diverse nei vari Paesi», ha aggiunto.

Per quanto riguarda la Coca Cola, le prove hanno confermato quello che da tempo viene lamentato: le versioni della bevanda venduta in Slovacchia, Ungheria, Bulgaria e Romania contengono isoglucosio proveniente dal mais, che è molto più economico dello zucchero normale (saccarosio) aggiunto alla bevanda in Germania, Austria, Polonia e Repubblica Ceca. Dando così ragione a chi lamenta un gusto diverso della bevanda a seconda di dove venga acquistata. «I nostri prodotti sono fatti con la stessa alta qualità in tutta Europa e nel mondo, sulla base della ricetta che usiamo da 125 anni. In alcuni Paesi si utilizzano diversi tipi di dolcificante, ma questo non ha alcun impatto sulla qualità del prodotto», ha risposto Ibolya Szabo, senior manager per la comunicazione di Coca Cola Europa, ad EurActive. La società ha poi aggiunto che l’isoglucosio è stato utilizzato anche negli Stati Uniti e le diversità riscontrate risultano da considerazioni tecniche nel processo di produzione.

I risultati dei test sono stati trasmessi al Commissario per gli Affari dei consumatori dell’UE John Dalli durante una recente visita in Slovacchia. La Rappresentanza della Commissione Europea in Slovacchia, che ha finanziato il sondaggio, ha affermato che sta ora a Bruxelles decidere se e come utilizzare i risultati.

I rappresentanti di Tchibo, Nestlé (proprietaria del marchio Nescafé) e Kraft Foods (che possiede i marchi Milka e Jacobs Kronung), invece, non hanno fatto pervenire alcuna risposta alle richieste di spiegazioni di EurActiv.

(Fonte EurActiv)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google