Il Governo approva la nuova legge sul doppio passaporto

Dal prossimo 17 Luglio i cittadini Slovacchi perderanno la cittadinanza in due eventualità: nel caso di rinuncia spontanea o nel caso di richiesta di ottenimento di un secondo passaporto. In questa seconda ipotesi, a fare data dal giorno stesso di ottenimento del nuovo passaporto. Questo il contenuto principale dell’emendamento, ieri approvato con „procedura d’urgenza“ dal parlamento, in risposta agli emendamenti decisi dal nuovo Governo Ungherese in data Mercoledi scorso. Il Governo Ungherese ha, di fatto, reso molto più facilmente concedibile il „secondo passaporto“ alle minoranze etniche Ungheresi, residenti all’estero, che ne facessero richiesta. Senza dover rispettare quanto normalmente stabilito dalle norme comunitarie, e senza l’obbligo di residenza o di domicilio in Ungheria. Gli emendamenti oggetto della nuova legge non si applicano nei casi di acquisizione del secondo passaporto per matrimonio o per nascita. Il giudizio del Premier Fico è stato, sin dall’inizio, fortemente contrario ad ogni concessione di „seconda cittadinanza“ ed ancor di più in casi come quello attuale, quando il fenomeno potrebbe interessare e coinvolgere migliaia di persone. Tra le altre conseguenze ricordate dal Premier, anche eventuali parlamentari che facessero richiesta del secondo passaporto verrebbero immediatamente privati del loro status e quindi, come „stranieri“ non avrebbero alcun diritto ad entrare in Parlamento. Questo in risposta ad una dichiarazione di Pal Csaky, Presidente del partito SMK, che aveva precedentemente dichiarato come taluni parlamentari sarebbero stati interessati a tale richiesta, ma che si sarebbero rifiutati dal riconsegnare il passaporto Slovacco.

(Fonte Tasr)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google