SkyToll, ora si cerca chi c’è dietro all’affare d’oro del pedaggio elettronico

Dopo oltre un anno di polemiche e accuse su uno degli appalti più lucrativi in Slovacchia, quello per il sistema di pedaggio stradale elettronico Myto, gara indetta dal Ministero dei Trasporti e vinta dal consorzio SkyToll, ora ci si sta concentrando su chi c’è in effetti dietro SkyToll, come riporta un articolo del quotidiano Sme. Sembra, infatti, che i negoziati per l’implementazione del sistema di pedaggio sono stati seguiti non soltanto dal gruppo finanziario J & T, che è il proprietario ufficiale di SkyToll, ma anche l’imprenditore dell’industria cartaria Milan Filo. I media hanno riferito che Filo è affiliato allo Smer-SD, partito che era al potere quando fu firmato il contratto con SkyToll nel Gennaio 2009. E se il portavoce del Ministero dei Trasporti Martin Krajcovic (oggi a guida KDH) ha ammesso di poter « confermare che, a seguito di una richiesta della J & T, alcuni colloqui sono stati effettivamente tenuti alla presenza di Milan Filo», uno dei soci di J & T, Ivan Jakabovic, citando motivi di riservatezza si è astenuto dallo spiegare perché Filo fosse presente alle riunioni. Il portavoce di SkyToll Anton Bodis, invece, ha detto di non sapere se Filo abbia o meno partecipato agli incontri.

La gara per il sistema di pedaggio ha attirato una buona dose di critiche, dato che la commissione forse più costosa nella storia della Slovacchia è stata vinta da SkyToll nonostante questa avesse presentato l’offerta meno conveniente. Le offerte degli altri tre candidati, incluso un consorzio che comprendeva l’italiana Autostrade, sono invece state escluse. La gara è ancora sotto l’esame della Commissione Europea che, dopo aver richiesto ed ottenuto una risposta dal Governo slovacco riguardo le riserve dell’UE sull’affare, aveva lamentato una mancanza di pari trattamento nella scelta dell’offerta vincente. La Commissione si era mossa sulla scorta di un ricorso di Slovak Pass, il consorzio partecipato da Autostrade. Dal Gennaio di quest’anno la documentazione è all’esame della Commissione per un verdetto che, quando arriverà, sarà definitivo e vincolante per la Slovacchia.

(Fonte Sme, La Redazione)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google