Corte Suprema: annullato verdetto della Corte di Presov su presunto affiliato ad Al-Qaeda

Il cittadino algerino Mustafa Labsi, estradato dalla Slovacchia verso l’Algeria a metà Aprile 2010, ha vinto ieri la sua causa contro la Polizia di frontiera presso la Corte Suprema, che ha annullato la decisione della Corte distrettuale di Kosice dell’Aprile 2010, negando a Labsi di denunciare la Polizia di frontiera a Presov. È stata la stessa Polizia che ha arrestato l’uomo e lo ha successivamente estradato in Algeria.

Mustafa Labsi è stato accusato di collaborazione con la rete terroristica internazionale di Al-Qaeda, e il suo stato corrente o localizzazione è attualmente sconosciuta. Le ultime informazioni su Labsi sono pervenute nell’estate 2010, quando fu imprigionato nel penitenziario di Al-Harrash ad Algeri.

Labsi cercava asilo in Slovacchia (e in altri Paesi) lamentando che in Algeria sarebbe stato torturato e rischiava la pena di morte.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google