Miklos: cruciale per la Slovacchia tenere alta la fiducia della comunità finanziaria internazionale

Mantenere l’affidabilità della Slovacchia sui mercati finanziari è uno sforzo di importanza vitale, ha sottolineato ieri il Ministro delle Finanze Ivan Miklos (SDKU-DS) alla conferenza Views on Slovakia’s Economy 2011 organizzata a Bratislava. «Attualmente godiamo di una maggiore credibilità nell’ottenere credito sui mercati finanziari rispetto alla maggior parte degli altri Paesi europei. Questo è dovuto alla nostra affidabilità, i mercati si aspettano infatti che noi rispettiamo i nostri obiettivi. Ecco perché è cruciale la riduzione del deficit pubblico a meno del 5%» quest’anno, ha dichiarato Miklos.

Nel 2011 la Slovacchia dovrà trovare circa 9 miliardi di euro sui mercati finanziari. «Un aumento dei tassi di interesse di una piccola percentuale potrebbe anche significare per noi la perdita di 90 milioni», ha sottolineato il rischio Miklos, secondo il quale la salute delle finanze pubbliche è ora più importante che mai. «La gravità della situazione nell’UE si manifesta anche con il fatto che solo 2 Paesi su 17 nell’Eurozona soddisfano i criteri di Maastricht, Estonia e Lussemburgo. E sono solo 5 i Paesi, tra i quali la Slovacchia, che soddisfano i criteri del debito», ha detto.

Miklos ha anche toccato il tema delle riforme nel sistema delle trattenute salariali, che considera inevitabile. Per lui, c’è un forte rischio che l’intero sistema collassi per il cambiamento in atto dalle assunzioni di lavoratori dipendenti verso contratti di lavoro di tipo diverso. Per la cronaca, ha avvertito Miklos, il 78% di tutti i nuovi posti di lavoro creati nel 2010 in settori come l’industria automobilistica e l’industria meccanica, i trasporti e la logistica, sono stati di tipo zivnost, ovvero per lavoratori autonomi e artigiani.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.