Miklos: la nostra quota sul bailout del Portogallo è ora all’1,06%

La quota slovacca del pacchetto di salvataggio finanziario delle economie dell’Eurozona in difficoltà aumenta con ogni Paese che riceve un aiuto, ha detto ieri il Ministro delle Finanze slovacco Ivan Miklos, perché questi Paesi vengono esclusi dai salvataggi futuri. Attualmente, la zona Euro sta decidendo sul salvataggio del Portogallo, che dovrebbe valere 80 miliardi di euro. La parte della Slovacchia sul totale dovrebbe essere di circa l’1,06%, ha detto Miklos.

«Dalla lista dei Paesi che contribuiscono, Grecia e Irlanda sono già fuori, e il Portogallo seguirà presto. La quota è dunque in moderato aumento, ma per fortuna i Paesi che sono usciti non sono di grande entità», ha sottolineato Miklos. Originariamente, la quota della Slovacchia nel Meccanismo europeo di stabilità finanziaria (EFSF) era stata fissata allo 0,99%. Il piano di salvataggio per il Portogallo non è stato ancora deciso, avendo i Ministri delle Finanze degli Stati membri della zona Euro accettato la richiesta di salvataggio del Portogallo soltanto la scorsa settimana.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google