La Polizia slovacca smantella organizzazione d’immigrazione illegale di lavoratori ucraini

Cinque ucraini, un cittadino slovacco di etnia russa, un ufficiale di Polizia straniero e un direttore di un ufficio locale del lavoro sono stati accusati di aver organizzato una truffa in grande scala di occupazione illegale in Slovacchia. Gli uomini sono stati allo stesso tempo accusati di traffico di persone.

Inoltre, sei di loro sono stati accusati di riciclaggio di redditi da attività criminali, e due si trovano ad affrontare accuse di abuso di potere quali funzionari pubblici, accuse per le quali possono rischiare fino a 20 anni di carcere. Alcuni di loro sono perseguiti a piede libero, altri sono in carcere. I lavoratori clandestini venivano portati in Slovacchia dall’Ucraina e la Polizia slovacca sta cooperando sul caso con i colleghi ucraini. Si ritiene che il gruppo agiva dal 2007.

(Fonte TASR)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google